A SPS IPC Drives Wittenstein presenta i nuovi riduttori a vite senza fine

Il mercato del motion è stato il protagonista dello stand Wittenstein a SPS a Parma.

Simone Bassani ci ha introdotto alle nuove gamme di riduttori per applicazioni di robot Delta, ideali anche per lavorazioni in ambienti asettici, con o senza motore integrato. Presentata anche la nuova linea di riduttori a vite senza fine V-drive che, oltre alla silenziosità di funzionamento, garantisce la possibilità di utilizzo in continuo, grazie all’ottimizzazione delle guarnizioni. Importante novità rispetto alla serie precedente è la disponibilità di rapporti di riduzione fino a i=400, con velocità di 6000 rpm.
Wittenstein ha portato in fiera anche l’innovativo metodo di spinatura INIRA con il quale è ora possibile spinare le cremagliere in molto meno tempo e senza forature in opera.

Ottimizzazione delle guarnizioni e utilizzo in continuo per i riduttori a vite senza fine Wittenstein from Quine Business Publisher on Vimeo.

Articoli correlati

Mecspe 2018 – Makino pad 2 stand 32
item a Mecspe 2018 – pad 5 stand F61
ZETAPUNTO vince IDEA – il concorso dedicato alle startup dell’industria 4.0