macchine utensili, robot e automazione 2016 positivo

Un 2016 positivo per l’industria italiana costruttrice di macchine utensili, robot e automazione.

Questo è quanto è stato confermato durante la conferenza stampa di chiusura anno da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE.

La produzione di macchine utensili, robot e automazione ha registrato una crescita del 5% rispetto al 2015. Positivo l’andamento delle consegne sul mercato interno con una crescita del 20,5% in più rispetto al precedente anno, per un valore di 2.205 milioni di euro.

L’export, come già annunciato in precedenza continua ad arretrare segnando il 3,3% in meno.

TREND POSITIVO ANCHE PER IL 2017

Si prevede un 2017 positivo per l’industria italiana di macchine utensili, robot e automazione con un incremento pari a 5.700 milioni di euro (+4%), numeri quasi pre-crisi.

Previsione buona anche per le esportazioni che andranno a crescere dell’1,7% e saliranno anche i consumi del 6,9%, trainando sia le consegne dei costruttori che raggiungeranno quota 2.370 milioni sia le importazioni attese a 1.570 milioni di euro.

Il presidente UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, Massimo Carboniero che ha aperto la conferenza stampa si dice soddisfatto del lavoro svolto dal Governo con il Piano Industria 4.0.

Con in Piano 4.0, inserito nella Legge Bilancio 2017 già approvata, il Governo ha dotato il Paese di un programma di politica industriale articolato e completo. Conferma del Superammortamento al 140%, introduzione all’Iperammortamento al 250%, rifinanziamento della Nuova Legge Sabatini, incremento dal 25% al 50% delle detrazioni fiscali per l’attività di ricerca e sviluppo sono i pilastri su cui si fonda il programma.

Le imprese, con questo programma possono contare su una serie di misure volte a favorire il miglioramento della loro competitività. 

Con la riconferma del Superammortamento al 140%, le imprese utilizzatrici di macchinari e sistemi di produzione possono contare su un incentivo per rinnovare e ampliare il parco macchine installato nei loro impianti, risultato spesso obsoleto da recenti indagini. L’Imperammortamento al 250% è invece indirizzato a favorire la trasformazione tecnologica e digitale secondo il modello Industria 4.0.

Al termine dell’intervento del Presidente sono state presentate alla stampa dal direttore di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE Alfredo Mariotti le prossime edizioni di Lamiera e M&MT.

Le prime adesioni alla versione milanese di Lamiera confermano una scelta positiva da parte degli organizzatori, facendo registrare una crescita del + 50%.

Accanto alle conferme, sono numerose le presenze di nuovi espositori, molti dei quali stranieri.

Dal 17 al 20 maggio a fiera Milano Rho sotto i riflettori ci saranno macchine per la deformazione della lamiera, macchine per la lavorazione di barre, tubi e profilati, presse, macchine per la tranciatura e punzonatura, laser, robot, automazione, stampi, trattamenti termici, trattamento e finitura superfici, fili e carpenteria metallica, subfornitura.

Ad arricchire la manifestazione nuove aree espositive come Fastener Industry, Blech Italy Service e Ecocoatech.

Inoltre con Lamiera Living saranno in mostra oggetti di design realizzati con macchine e tecnologie a deformazione, che hanno avuto il riconoscimento ADI Compasso d’Oro.

M&MT 2017

Dedicata a Motion e Meccatronica dal 4 al 6 ottobre a  Firamilanorho ci sarà la prima edizione di M&MT, la prima co-fair organizzata da Hannover fairs internationals, EFIM-ENTE FIERE ITALIANE MACCHINE e Fieramilano, promossa da AidAM, IMVG, ASSOFLUID e UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE.

Co-fair: una fiera condivisa dove protagonisti non sono solo le tecnologie in mostra, ma anche gli operatori presenti che possono dedicarsi allo sviluppo di nuovi progetti.

Tre giorni di full-immersion nel mondo dell’high tech applicato all’industria, con il patrocinio del Politecnico di Milano.

La volontà degli organizzatori è quella di creare un momento di confronto sugli scenari futuri del manifatturiero, sempre più orientato a dotarsi di sistemi “intelligenti” in grado di rendere maggiormente efficiente e sicura la fabbrica e tutti gli operatori.

M&MT è un evento costruito per chi progetta, assembla, per i responsabili di produzione, acquisti, controllo qualità e IT.

 

 

 

 

 

 

 

Related Posts

Federmacchine : il 2018 è positivo
L’Ammonitore di Luglio
Acimall – rinnovato il consiglio direttivo