Decreto Semplificazioni: da febbraio le scaffalature autoportanti sono iperammortizzabili

Retromarcia rispetto alla decisione dell’Agenzia delle Entrate di agosto 2018. Le scaffalature autoportanti sono nuovamente iperammortizzabili. Grazie al lavoro svolto da Aisem/Anima, dopo la sorprendete decisione di escludere queste tecnologie dagli incentivi di industria 4.0, il Ministero dello Sviluppo Economico ha stabilito un cambio di rotta.

Infatti nella conversione in legge del decreto Semplificazioni (in Gazzetta ufficiale il 12 febbraio) è passato un emendamento che ristabilisce l’applicabilità degli incentivi ai magazzini autoportanti.

Con la pubblicazione di questo chiarimento definitivo, anche le piccole e medie aziende avranno così accesso a una tecnologia ritenuta fuori della loro portata.

 

Related Posts

Industria 4.0 e le PMI: misure legislative e strumenti per favorire la trasformazione digitale
Roberto Borraccino eletto nuovo presidente Uman/ANIMA
Iperammortamento: norme anti-delocalizzazione