EMO Milano 2015 secondo Hermle Italia

La valutazione di Daniele Bologna tecnico commerciale di Hermle Italia su EMO 2015.

Come valuta in generale il livello tecnologico di questa edizione di EMO Milano 2015?

L’edizione 2015 ha visto il rilancio di EMO a Milano in un contesto di ripresa, successo confermato dal numero di presenze con oltre 155.000 visitatori. In un contesto di questo tipo i principali costruttori hanno presentato il top della loro produzione esponendo i modelli più performanti. Il livello tecnologico in generale è stato sicuramente elevato e, per quanto riguarda il comparto dei centri di lavoro, oltre ai consolidati concetti costruttivi, il focus verteva su interfacce uomo – macchina di ultima generazione, soluzioni multi-task (fresatura-tornitura), software di supervisione e gestione e soluzioni di automazione flessibili integrate, tutte principalmente finalizzate ad un incremento della produttività.

Fatto 100 il numero di visitatori al vostro stand, in che percentuale erano stranieri? E da quali Paesi?

La suddivisione dei visitatori sullo stand Hermle è stata di circa 40% italiani e 60% stranieri, quindi la clientela e i potenziali interessati di casa hanno dato il maggior contributo alla presenza sul ns stand. Per quanto riguarda i visitatori stranieri la provenienza è stata dai principali paesi europei ma parecchi anche da USA, Russia e paesi asiatici. In particolare abbiamo potuto notare una buona affluenza dall’estremo oriente fin dai primi giorni di fiera, il che ha contribuito a bilanciare le visite nell’arco della settimana espositiva considerando che i “nostrani” dedicano tendenzialmente più la seconda metà se non il fine settimana alle fiere. Infine c’è da sottolineare che rispetto alle edizioni di EMO a Hannover, l’affluenza di visitatori tedeschi è stata comprensibilmente/relativamente bassa, ma in compenso il numero di visite dai paesi confinanti come Austria e Svizzera è stato notevole.

Quale prodotto ha riscosso maggiore interesse tra i vostri visitatori e perché?

In realtà possiamo dire che ognuno dei prodotti esposti ha riscosso parecchio interesse per le specifiche peculiarità, e considerando che Hermle ha scelto da tempo la strada della specializzazione nella costruzione di centri di lavoro a 5 assi, quindi produce uno sola tipologia di macchina, abbiamo evidenziato le possibilità di allestimento e di automazione sulla ns gamma. Andiamo a vederne alcune nel dettaglio: la più piccola C12 è stata presentata con una soluzione d’automazione integrata, sviluppata dalla divisione HLS di Hermle, e le sue caratteristiche di ingombro a terra minimo e massima integrazione sulla macchina la rendono particolarmente interessante. Passiamo alla C400, macchina di taglia intermedia proposta con una configurazione a pacchetto, sulla quale è stata eseguita una lavorazione ad elevata asportazione di truciolo con fresatura trocoidale per enfatizzarne le potenzialità. Infine tra gli exhibits abbiamo presentato la C42U con una lavorazione di fresatura a 5 assi simultanei con elevata finitura superficiale, modello di taglia superiore alla C400 e con molteplici possibilità di configurazione e automazione.

Ritenete positiva la vostra partecipazione in virtù dei contatti avuti?

La ns partecipazione a EMO 2015 è stata sicuramente positiva e oltre a essere un’importante opportunità per stabilire nuovi contatti con potenziali interessati, si è riconfermata occasione d’incontro con clientela a livello internazionale per approfondire, e in alcuni casi definire, trattative in essere oltre a permettere di toccare con mano la ns gamma prodotto. Diverse trattative sono state inoltre consolidate e poi concretizzate nell’immediato dopo-fiera. Il bilancio risulta quindi positivo e conferma il trend attuale di ripresa del mercato, oltre a suggerire una buona prospettiva anche per i prossimi mesi in virtù di parecchie richieste ricevute per progetti complessi, e talvolta ambiziosi, con orizzonte temporale nel breve e medio periodo.

Related Posts

Non macchine ma soluzioni
EMO 2017: digitalizzazione e produzioni intelligenti
HERMLE pad 2 stand J39