La connettività passa per gli utensili

Sandvik Coromant presentarà in BIMU 2016 le nuove soluzioni basate sulla connettività progettate per aiutare i produttori a ottimizzare le lavorazioni e il processo decisionale.

Le nuove soluzioni sono state sviluppate per migliorare l’intero processo: dalla progettazione, pianificazione della produzione, attraverso la lavorazione, sino all’analisi post-processo e intelligence.

La digitalizzazione, fulcro di Industria 4.0, nell’ambito della produzione è sempre più importante per il futuro successo delle officine meccaniche di tutto il mondo; tuttavia intraprendere questo viaggio comporta affrontare sfide complesse. Al fine di aiutare i produttori a superarle, Sandvik Coromant ha sviluppato soluzioni digitali in grado di supportare tutti i produttori che intendono procedere verso un futuro di soluzioni “connesse”.

Crediamo sia nostra responsabilità aiutare le officine meccaniche a tenere il passo con i più recenti sviluppi dell’industria.” afferma Giampiero Pavese – Manager, Product & Industry Segment Management – Sales Area South Europe di Sandvik Coromant (nella foto). Giampiero PaveseLe nostre soluzioni basate sulla connettività dimostreranno ai visitatori come i processi di lavorazione digitale, combinati con la competenza di Sandvik Coromant nell’interpretare e ottimizzare i relativi dati, forniranno ai produttori una visione più completa sul loro ambiente di produzione, contribuendo quindi ad aumentare la redditività complessiva. I risultati del nostro lavoro quotidiano mostrano che la nostra offerta di servizi basati sulla produttività, consente ai nostri clienti di migliorare l’efficienza di lavorazione e l’economia di produzione attraverso un migliore utilizzo delle risorse di produzione.”

Related Posts

Forum Meccatronica – maturità digitale e nuovi traguardi tecnologici
Sicurezza 1
Sicurezza – Industria 4.0 per la qualità dei tessuti
Il nuovo Sandvik CoroBore® 825 antivibrante ottimizza sicurezza e produttività