TRUMPF è l’unico produttore ad avere tutte le tecnologie laser per la produzione additiva dei metalli: Laser Metal Fusion (LMF) e Laser Metal Deposition (LMD). Per applicazioni ibride e per applicare nuove forme e strutture a componenti esistenti, TRUMPF offre la macchina versatile TruLaser Cell 3000 con il pacchetto LMD.  La tecnologia Laser Metal Fusion, invece, è alla base delle 3 macchine per la stampa 3D: TruPrint 5000, TruPrint 3000 e TruPrint 1000. Quest’ultima, in particolare, esposta alla fiera Mecspe 2017, è una macchina compatta per produrre componenti metallici di piccole dimensioni. Partendo dalla polvere di metallo e dalla luce laser, la macchina è in grado di produrre rapidamente componenti di qualsiasi forma geometrica. Che si tratti di un pezzo unico, di un prototipo o di una serie limitata, con la TruPrint 1000 anche le forme più complesse di un progetto CAD possono essere trasformate in un componente reale e di alta qualità. Tra i principali vantaggi della TruPrint 1000 citiamo il funzionamento semplice ed intuitivo, il sistema di rivestimento innovativo per un’alta velocità di processo, la facilità d’installazione, la teleassistenza tramite l’app Visual Online Support, la gestione ed il monitoraggio da dispositivi mobili con l’app Mobile Control

Related Posts

Trumpf – cresce il fatturato ma diminuiscono gli ordini
Trumpf – crescono le vendite del 15%
TRUMPF investe 30 milioni di euro nel sito di Schramberg