Festo presenta in anteprima le tecnologie che la contraddistinguono come pioniera della Quarta Rivoluzione Industriale e stupisce i visitatori della fiera con la soluzione all’avanguardia Multi-Carrier System.

 

Festo, promotrice del convegno “Industry 4.0: La Voce di Chi Produce”, presenta i suoi prodotti per la connessione sistematica e integrata nella gestione dei flussi informativi, dei materiali e dei processi aziendali, dalla progettazione alla manifattura, fino alla supply chain. Massima flessibilità e rispondenza alle esigenze del mercato, per raggiungere elevati livelli di efficienza produttiva: Festo si posiziona, fin dal principio, come pioniera in tecnologie innovative e lo dimostra ancora una volta con le sue soluzioni in mostra a Parma, dal 24 al 26 maggio 2016.

 

EMotionButterflies: uno spunto per applicazioni nella logistica industriale

Festo, grazie alla sua piattaforma di ricerca Bionic Learning Network, sviluppa da anni tecnologie, applicazioni e soluzioni per il settore dell’automazione del futuro che si ispirano ai modelli presenti in natura. Ne sono un esempio le BionicAnts, il BionicKangaroo e le eMotionButterflies, straordinarie creature che si prestano ad illustrare le esigenze della future manufacturing, come l’integrazione di funzioni, il design ultra-leggero e la comunicazione cloud realtime tra sistemi individuali. Le eMotionButterflies, protagoniste a SPS IPC Drives Italia 2016, sono dotate di un sistema GPS indoor ed una telecamera per trasmettere i dati relativi alla loro posizione ad una centrale computerizzata. Grazie a quest’ultima è possibile replicare il volo aggraziato e agile delle farfalle, che si muovono elegantemente in gruppo, senza mai scontrarsi e seguendo traiettorie differenti, diventando un modello per soluzioni di interconnessione possibili all’interno delle logistica industriale del futuro.

CPX: una piattaforma Motion&Control di automazione in versione 4.0, per incrementare la produttività

Architetture interconnesse, grazie a controllori decentralizzati progettati e sviluppati per interpretare concretamente il potenziale della tecnologia I4.0: un traguardo oggi possibile grazie a CPX, la piattaforma Motion&Control di ultima generazione Festo.

Infatti, i costruttori di macchine ed i loro utilizzatori sono sempre più alla ricerca di soluzioni volte a coniugare efficienza ed efficacia. In questa direzione CPX, sintesi perfetta dei tre ingredienti della Quarta Rivoluzione Industriale, ovvero sistemi elettromeccanici, sensori e connettività digitale, si connota per elevati livelli di networking, scalabilità e capacità diagnostica e permette la razionalizzazione dei processi logistici, la creazione di valore sull’intera catena, la semplificazione del lavoro per gli operatori e l’aumento della produttività. Inoltre, l’unità è in grado di svolgere funzioni di condition-monitoring e Safety per una migliore gestione energetica dell’impianto.

 

Open Integrated Factory I4.0: le migliori tecnologie per la diagnostica predittiva

Dalla collaborazione tra Festo, SAP, Alleantia e Techedge nasce Open Integrated Factory I4.0, una nuova architettura integrata progettata per la diagnostica predittiva degli impianti, in presentazione in anteprima assoluta a SPS presso lo stand di Festo. Un sistema che integra la sua piattaforma CPX con SAP HANA, potentissima tecnologia in grado di analizzare, in tempo reale, grandi quantità di dati provenienti da fonti diverse, le soluzioni middleware Industry 4.0 plug&play di Alleantia per l’ottimizzazione, supervisione e gestione remota di impianti produttivi e, infine, i modelli di data analytics e predictive maintenance sviluppati da Techedge.

 

OMS (Optimised Motion Series): posizionamento elettrico facile e conveniente

Le novità della serie OMS ampliano l’offerta Festo per l’automazione elettrica. Unendo l’estrema semplicità di utilizzo con la qualità e flessibilità degli azionamenti elettrici Festo, questi pacchetti sono il prodotto ideale per tutte le applicazioni: ogni configurazione integra un motore servo-controllato e un azionamento compatto che comunica con gli altri dispositivi tramite Ethernet e IOLink. Inoltre, tutti i prodotti OMS sono predisposti per essere montati tra loro e realizzare manipolatori cartesiani fino a 4 assi. Il cuore del sistema di posizionamento è, infine, costituito dal cilindro elettrico EPCO, esempio concreto dell’impiego economico dei cilindri elettrici nella factory automation.

La movimentazione e il posizionamento non sono mai stai così semplici: diversi software facilitano la configurazione e la diagnosi di rete e rendono gli attuatori elettrici facili da usare come i cilindri pneumatici, a portata di click e con un unico codice trasmesso via web.

Un’area dedicata al Know-How 4.0

Produzioni integrate con le più innovative tecnologie, Industrie in cui progettisti sono in grado di interagire anche lavorando da remoto e di simulare tutti i movimenti e le funzionalità di una macchina ancora prima di realizzare un solo pezzo meccanico, siti produttivi efficienti programmati in funzione degli ordini, in cui il condition-monitoring è tempestivo e in grado di ridurre il downtime e la manutenzione delle macchine: tutto questo è Industry 4.0, in mostra con Festo nell’area Know-How 4.0.

In dettaglio, in questo frame all’insegna dell’innovazione, Festo espone una fedele riproduzione del suo Multi-Carrier-System: un nuovo sistema di trasporto a motore lineare sviluppato in collaborazione con Siemens, indispensabile per gestire i processi di intralogistica nella Smart Factory 4.0. La sua meccanica modulare garantisce un’estrema flessibilità di applicazione, che esalta le prestazioni delle applicazioni nei settori Food, Packaging ed Assembling, disponibile in closed-loop per dinamiche estreme e per un posizionamento di finissima precisione.

Ineguagliabile versatilità: il movimento dei carrelli, che vengono introdotti e rimossi liberamente in un sistema di trasporto flessibile, diventa rapidamente adattabile a diversi formati, dimensioni, tipologie di prodotto e persino alle esigenze stagionali.

Related Posts

Siemens per la formazione: nasce un laboratorio 4.0 nel Polo Tecnico Scientifico Fermi-Giorgi di Lucca
Forum Meccatronica – maturità digitale e nuovi traguardi tecnologici
Sicurezza 1
Sicurezza – Industria 4.0 per la qualità dei tessuti