AMB Iran presenti i leader delle tecnologi

AMB Iran confermata la partecipazione dei leader di mercato e delle medie aziende. La Germania si presenta con uno stand collettivo ufficiale.

L’interesse alla seconda edizione della AMB Iran (dal 23 al 26 maggio 2017) è grande.
Numerosi espositori hanno già prenotato il loro stand al nuovo centro fieristico Shahr-e-Aftab di Teheran. Non solo i leader del mercato mondiale ma anche le medie aziende hanno assicurato la loro partecipazione: BUCCI AUTOMATIONS S.p.A., CHIRON WERKE GmbH & Co. KG, EMAG Salach GmbH, EMCO GmbH, Erwin Junker Maschinenfabrik GmbH, Galdabini S.p.A., GROB-WERKE GmbH & Co. KG, Gühring KG, NILES-SIMMONS-HEGENSCHEIDT GmbH, Paul Horn GmbH e Werkö GmbH. “Il grande interesse dimostra che il trasferimento in un comprensorio più grande è stata la decisione giusta degli organizzatori – la Messe Stuttgart e l’associazione VDW”, afferma Ulrich Kromer von Baerle, direttore generale della Messe Stuttgart.

Per molti espositori, la rinnovata partecipazione alla AMB Iran è cosa sicura. Alexander Attenberger, direttore dell’ufficio vendite delle Universalmaschinen International alla GROB-WERKE GmbH & Co. KG conferma: “Poiché la nostra partecipazione alla prima AMB è stata molto positiva, ci auguriamo che il trasferimento nel moderno centro fieristico Shahr-e-Aftab porti un numero ancora maggiore di potenziali clienti e persone interessate. Per noi è molto importante consolidare il marchio GROB per poter mirare a un successo duraturo.”

Terminate le sanzioni, la AMB Iran offre alle imprese la possibilità di rientrare in questo segmento di mercato: “La EMCO intende attivarsi quanto prima per riallacciare i contatti commerciali risalenti ancora al passato e servire con la gamma dei prodotti EMCO il mercato molto interessante dell’Iran. A questo proposito, la AMB Iran è una piattaforma molto promettente”, spiega il dottor Stefan Hansch, direttore generale di EMCO Group.

Confermato lo stand collettivo tedesco (German pavilion)

La AMB Iran è stata accolta dal ministero federale dell’economia e dell’energia (BMWi) nel programma ufficiale delle fiere estere dell’associazione. Il programma comprende le fiere estere cui partecipa l’associazione in collaborazione con AUMA (l’associazione tedesca per le fiere in Germania) per l’importanza speciale che ricopre relativamente al commercio estero tedesco. Posta questa incentivazione, gli espositori della AMB Iran avranno la possibilità di presentare se stessi e i propri prodotti a uno stand collettivo all’insegna del “made in Germany”.

Il dottor Wilfried Schäfer, direttore generale dell’associazione VDW, conferma: “Lo stand collettivo tedesco rende la partecipazione allettante per molti espositori di questo mercato, collegato a molte aspettative e speranze.”

Anche la Turchia e la Cina saranno rappresentate alla AMB Iran con un proprio stand collettivo. Paesi quali Italia, Svizzera e Taiwan hanno confermato la partecipazione alla fiera.
Anche i promotori della AMB Iran – VDMA Associazione di categoria degli utensili di precisione e VDMA Associazione di categoria delle tecniche di misura e controllo – sono lieti di questo sviluppo positivo. Il direttore generale Markus Heseding afferma fiducioso: “La AMB Iran è sulla buona strada per diventare una piattaforma internazionale per le tecnologie di produzione in Iran e negli stati limitrofi.”

Related Posts

Ampliamento e un nuovo stabilimento per Rollon
Cresce l’interesse per AMB Iran – Sandvik Coromant partecipa per la prima volta
Meccanica – salgono gli investimenti grazie a 4.0