Il sistema brevettato ARNO®-Cooling-system (ACS) permette di incrementare considerevolmente la vita inserto grazie ad una innovativa tecnologia di adduzione del refrigerante. Il tagliente viene refrigerato direttamente sul filo di taglio ed il truciolo lubrificato ed evacuato anche dalle più profonde troncature. Innumerevoli test sul campo hanno permesso grazie al sistema ARNO® ACS di ridurre notevolmente i costi di produzione.

Il mercato offre oggi innumerevoli sistemi di adduzione che però perdono la loro efficacia per la distanza dal punto di taglio o per la bassa precisione di getto. Nei casi di gole molto profonde questo ha un significato importantissimo anche per una migliore evacuazione truciolo.

ARNO®-Werkzeuge ha identificato queste problematiche e su queste focalizzato la ricerca e sviluppo, che con il nuovo sistema di refrigerazione ARNO® ACS ha eliminato con successo.

Questo sistema innovativo consente un raffreddamento ottimale del materiale lavorato, degli utensili e gli inserti durante la lavorazione. Due sono le opzioni di raffreddamento disponibili:

ACS1 con un solo canale liquido refrigerante e ACS2 con due canali di refrigerazione.

Il truciolo, a basse temperature, tende più facilmente a spezzarsi, migliorando la lavorazione, mentre l’inserto, non surriscaldandosi, mantiene la sua durezza inalterata garantendo una maggior durata.

Sono disponibili larghezze di taglio da 1,5mm a 10mm e profondità di taglio fino a 70mm per troncature fino a 140mm di diametro. A completare, geometrie di rompitruciolo e qualità di metallo duro per le lavorazioni di tutti materiali, specialmente superleghe.

Related Posts

Luca Manuelli nominato nuovo Presidente del Cluster Fabbrica Intelligente
Mecspe 2017 video reportage: Hurco
Alberti PAD.3 F56