Brevini Fluid Power ha inaugurato la nuova sede per il Nord Est

“Da 54 anni investiamo per essere competitivi e l’inaugurazione della nuova sede operativa della filiale Brevini Fluid Power Veneto, a Mestrino è la conferma che questa strategia rimane al centro del nostro piano industriale”. Così Renato Brevini, presidente di Brevini Fluid Power e di Brevini Group, fresco di nomina a Cavaliere del Lavoro, dopo il taglio del nastro del nuovo insediamento nel padovano che si articola su quasi 1.700 metri quadrati.
“Se ci fermiamo un attimo a pensare alla storia di tutto il gruppo Brevini sono le relazioni che ci hanno fatto crescere: con i dipendenti, con i clienti, con i fornitori e come accade in Brevini Fluid Power Veneto da molti anni, dal 1986, con i partner.
Tagliare nastri inaugurali è un segno di vitalità – ha commentato Renato Brevini – in Italia e all’estero. In Brasile stiamo lavorando per aprire un polo produttivo che parte con 5mila metri quadrati ma può triplicare. Guardiamo all’India e a Singapore. Le sinergie di gruppo in quest’ottica saranno fondamentali e le applicazioni meccatroniche saranno una carta importante da giocare”.
La filiale Brevini Fluid Power Veneto, attiva sul territorio dal 1986, è guidata da Fabrizio Cazzoli, conta 16 addetti e rimane il punto di riferimento per una vasta area che comprende Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. I risultati sono positivi visto che il fatturato si è quasi triplicato nell’arco degli ultimi cinque anni.
“Brevini Fluid Power si sta rafforzando sia sul mercato italiano che all’estero – ha spiegato Vito Bonafede, amministratore delegato Brevini Fluid Power – e grazie ai nuovi investimenti saremo in grado di essere presenti in Italia e di crescere nel mondo. In Italia possiamo fare di più e meglio rispetto al passato. Le nostre ultime esperienze dimostrano che si può crescere. Con Brevini Fluid Power Distribution (Filiale lombarda), ad esempio, abbiamo quadruplicato il fatturato e anche la nuova sede in Veneto segue questo format diventando un polo logistico importante con una vasta gamma di prodotti sempre disponibili”.
All’evento hanno partecipato il sindaco di Mestrino Marco Pedron, clienti e fornitori.
“Tra le caratteristiche della nuova sede operativa spiccano l’ampio magazzino alto 10 metri con tutta la gamma dei prodotti Brevini Fluid Power e le strutture dedicate all’assistenza tecnica e all’assemblaggio (400metri quadrati)- spiega Fabrizio Cazzoli – siamo in grado di soddisfare richieste avanzate e ridurre i tempi di consegna. Un fattore di competitività che si rivela sempre più importante.
“Le filiali sono un elemento fondamentale della nostra strategia – conferma il direttore commerciale di Brevini Fluid Power Fabrizio Cattani – saranno i prodotti customizzati ad avere un peso crescente e sempre più significativo”.
Le filiali Brevini Fluid Power attive in Nord Italia sono tre ed una Filiale Brevini attiva per il Centro Sud mentre nel mondo la rete comprende 11 filiali. Il piano industriale Brevini Fluid Power punta ancora sulla crescita e nei prossimi anni, mettendo in campo investimenti intorno al 5% del fatturato, il giro d’affari punta verso l’ambiziosa soglia dei 150 milioni di euro.