EMO Hannover 2017: Connecting systems for intelligent production

L’anteprima offre un campione di valore della prima fiera mondiale del settore metalmeccanico.

Il presidente della Germania Frank-Walter Steinmeier inaugurerà in settembre la EMO Hannover 2017. “Siamo assolutamente deliziati dal fatto che il nostro capo di Stato onorerà l’EMO Hannover con la sua presenza, confermando quindi l’importanza riconosciuta al settore industriale nazionale“, afferma Carl Martin Welcker, commissario generale dell’EMO Hannover, commentando l’EMO Preview 2017.

Dopo una pausa di quattro anni, la prima fiera mondiale per il settore della lavorazione del metallo si apre ancora una volta a Hannover, dal 18 al 23 settembre 2017. Con il suo motto Connecting systems for intelligent production (sistemi di connessione per la produzione intelligente), i focus della manifestazione saranno la digitalizzazione e i sistemi di networking per le operazioni di produzione.

All’inizio di giugno 2017, più di 2.050 aziende provenienti da 45 paesi si erano registrate. Esistono più di 1.400 espositori solo in Europa. Il numero di partecipanti asiatici è aumentato dal 21 al 25 per cento. “Questo significa che lo stato di registrazione corrente è notevolmente superiore alla somma comparabile dell’evento precedente”, spiega Welcker. Ci sono molte indicazioni che EMO Hannover 2017 sta andando verso un livello di partecipazione record.

La cerimonia di apertura è prevista il 18 settembre. Oltre a Frank-Walter Steinmeier, anche il primo ministro della Bassa Sassonia Stephan Weil e il presidente del CECIMO, Luigi Galdabini, interverranno. Al termine, il Presidente visiterà la manifestazione. “Mostreremo e dimostreremo al Presidente le capacità innovative del nostro settore e la gamma di soluzioni che offriamo nell’ambiente della digitalizzazione”, ha aggiunto Carl Martin Welcker.

 

Produzione intelligente in una rete di possibilità

Gli argomenti fondamentali di discussione internazionale sulle tecnologie di produzione sono la digitalizzazione e la creazione direti, come indica il motto di EMO. Gli organizzatori delle fiera sono convinti che EMO Hannover 2017 genererà un impulso importante per attuare il concetto molto discusso di Industry 4.0 o Internet of Things (IoT). Un’ anteprima è stata fornita dall’EMO Hannover 2017 Preview ad Hannover il 21 giugno, in cui 36 espositori hanno svelato le loro innovazioni ai media in modo esclusivo.

“Nelle operazioni di attrezzaggio della macchina abbiamo da tempo implementato la digitalizzazione”, afferma Carl Martin Welcker. “Anche le immagini digitali, per esempio, per le simulazioni sono possibili già da molto tempo”. L’attività da sviluppare sotto la parola chiave di industria 4.0 è quella di collegare l’intera operazione di produzione e crearne del valore aggiunto.

In una linea di produzione costantemente in rete, è possibile realizzare una produzione flessibile con sequenze ottimizzate, in modo da poter gestire anche ordini di punta in piccole dimensioni. La comunicazione e il controllo in tempo reale creano un valore aggiunto massimo per le aziende. All’interno della catena, inoltre, è importante collegare non solo i fornitori di componenti, ma anche i partner logistici e i clienti coinvolti, in modo da ottenere la massima produttività, flessibilità e efficienza. “Se tutto ciò riesce, significa un salto in termini di produttività e catapultarsi tra i protagonisti internazionali del mercato”, è il verdetto conciso del commissario generale dell’OMO, Carl Martin Welcker.

In qualità di forum di innovazione e trendsetter, EMO Hannover 2017 sarà inoltre in grado di presentare un ampio programma di supporto su temi commerciali e tecnici. Le parole chiave qui includono l’industria 4.0, le operazioni di produzione di domani, i processi di produzione addizionali, il taglio dei metalli nell’industria aerospaziale, la sicurezza delle macchine utensili, lo sviluppo dei mercati negli USA, Messico e India, start-up per una produzione intelligente , Reclutamento dei giovani, ecc.

Related Posts

Siemens per la formazione: nasce un laboratorio 4.0 nel Polo Tecnico Scientifico Fermi-Giorgi di Lucca
Forum Meccatronica – maturità digitale e nuovi traguardi tecnologici
Sicurezza 1
Sicurezza – Industria 4.0 per la qualità dei tessuti