Export l’Iran protagonista per la meccanica italiana

L’export della meccanica italiana verso l’Iran cresce del +25,9%

L’Iran è un mercato molto favorevole per l’export italiano che nel primo semestre 2017 ha registrato un incremento del +25,9%, pari a 221 milioni di euro, rispetto allo stesso periodo del 2016.

Le turbine a gas sono le più richieste: nel 2017 lo scambio commerciale è stato del valore di 64,6 milioni di euro in crescita del +108,3% sul 2016. Molto bene anche il comparto della caldareria (22 milioni di euro circa) e dei forni industriali (18,8 milioni di euro), una cifra simile a quella delle valvole e dei rubinetti (18,2 milioni di euro).

2017-06 2016-06 Var% a/a
Totale complessivo 221.040.568 175.575.246 25,9%
Turbine a gas 64.657.272 31.044.356 108,3%
Caldareria 21.952.679 1.396.541 1471,9%
Forni industriali 18.885.887 6.199.151 204,7%
Turbine a vapore 18.877.751 25.195.481 -25,1%
Valvolame e rubinetteria 18.217.851 13.437.576 35,6%
Pompe 16.790.437 25.771.989 -34,9%
Sollevamento e movimentazione 15.564.089 20.435.101 -23,8%
Impianti termici 10.734.962 19.603.029 -45,2%
Serrature e ferramenta 5.810.406 4.852.569 19,7%
Impianti aeraulici 4.684.326 11.861.490 -60,5%
Macchine edili stradali minerarie 4.118.095 1.151.166 257,7%
Compressori aria 3.453.238 705.562 389,4%
Macchine forni pane 3.236.085 1.547.091 109,2%
Macchine e impianti per pastifici 2.715.749 3.831.228 -29,1%
Saldatura 2.331.167 205.256 1035,7%
Compressori frigoriferi 2.291.592 957.737 139,3%
Macchine caffè espresso 2.066.368 1.209.749 70,8%

L’Iran è la diciottesima economia mondiale e la seconda nell’area MENA (Medio Oriente e Nord Africa). La sospensione delle sanzioni all’Iran può consentire all’Italia di recuperare le occasioni perdute degli ultimi anni. I fattori naturali che contribuiscono positivamente sull’andamento dell’economia sono l’abbondanza di idrocarburi (Iran è il quarto produttore di petrolio al mondo e il secondo per riserve di gas naturale), il 60% degli abitanti al di sotto dei 30 anni (si pensi all’aumento dei consumi) e la favorevole posizione geografica

Per questa ragione ANIMA ha organizzato una giornata dedicata all’Iran alla presenza di esperti professionisti doganali, legali, istituzionali mercoledì 28 febbraio (h.9.30-17.00) a Milano, presso la propria sede.

Partecipare alla fiera Iran Oil Show. L’Industria Meccanica, magazine ufficiale di Anima, propone alle aziende, in collaborazione con ICE Agenzia,  di partecipare alla manifestazione fieristica IRAN OIL SHOW, che si svolgerà a Teheran – International Permanent Fairground – dal 6 al 9 maggio 2018. Organizzata dalla National Iranian Oil Company (NOIC), la fiera ha visto la presenza di oltre 2.000 espositori, provenienti da 42 Paesi e di circa 135.000 visitatori (dati edizione 2017). La merceologia riguarda gli ambiti che seguono: EPC contractor; produttori di apparecchiature e componenti; produttori ed esportatori di prodotti petroliferi; information technology; fornitori di servizi (tecnici e commerciali); centri di ricerca e formazione; società di consulenza; efficienza energetica e ambiente. L’Industria Meccanica propone una partecipazione collettiva in un’area dedicata, il “Punto Italia”, predisposto da ICE Agenzia in un quadro di efficace promozione del “Sistema Italia”. 

Related Posts

Anima – export in contrazione e produzione a rilento
L’Ammonitore di settembre
Assopompe – Stefano Sanpaolo è il nuovo presidente