ifp lavaggio industriale mecspe

Impianti di lavaggio industriale

IFP Europe presenta la gamma di impianti di lavaggio industriale al pad. 2, Stand J12.

IFP – Industrial Finishing Plants è un’azienda di Cittadella in provincia di Padova con una profonda e riconosciuta competenza nel settore degli impianti di lavaggio industriale, sia in ambito nazionale che internazionale.

Dai test di laboratorio sino alla progettazione integrata con la produzione, dalla personalizzazione delle soluzioni sino al controllo remoto via internet degli impianti, la costante applicazione delle tecnologie più avanzate, la continua ricerca di innovazioni, l’attenzione alla qualità e affidabilità contraddistinguono la IFP Europe e costituiscono per il cliente la miglior garanzia di una scelta ottimale.

La gamma di impianti della serie KP nelle versioni Mikro, Basic, HMA e Max soddisfa le più svariate esigenze produttive dall’implantologia dentale fino ai grandi manufatti pressofusi.

Le lavatrici KP, grazie al ciclo di trattamento interamente sottovuoto fino a 1 millibar e alla ricca dotazione di serie e opzionale, si inseriscono tra le migliori tecnologie di lavaggio presenti sul mercato. Lavorando totalmente sottovuoto, esse assicurano che al termine del trattamento nessun residuo di solvente sia presente sui pezzi o rilasciato in ambiente.

Grazie all’abbattimento del tempo ciclo, inoltre, le lavatrici KP permettono un aumento del 100% della capacità produttiva e una riduzione del 50% del consumo elettrico. Il risparmio dei costi è relativo anche alla miglior gestione del solvente, infatti, queste lavatrici consentono un consumo minimo di solvente fino pochi litri all’anno senza utilizzare stabilizzanti.

La maggior economia di gestione consente, poi, si ottiene perché le lavatrici KP permettono di separare completamente l’olio dal solvente e di riutilizzarlo nel ciclo produttivo con grande vantaggio economico.

Le versioni sopra indicate si contraddistinguono per le tipologie di applicazioni e per le dotazioni di serie ovvero:

  • KP Mikro: per piccoli particolari;
  • KP Basic: modello base con il massimo della tecnologia;
  • KP HMA: dedicata alle applicazioni più impegnative;
  • KP Max: gradi impianti per grandi prestazioni.

Tutti i modelli KP sono realizzati completamente in Inox e con impiantistica a tenuta di vuoto.

Tra le altre dotazioni di serie ricordiamo le pompe del solvente ad alta pressione, il sistema di spruzzatura a turbolenza variabile, il sistema ermetico di carico/scarico solvente, la teleassistenza via Internet ecc.

Pad. 2 – Stand J12

Related Posts

MECSPE si terrà dal 29 al 31 ottobre 2020
Luca Manuelli nominato nuovo Presidente del Cluster Fabbrica Intelligente
A Mecspe 2019 prende vita la digitalizzazione della macchina utensile secondo Siemens