Industria 4.0 rivoluzione necessaria, ma a piccoli passi

Nella giornata di venerdì 7 aprile presso l’Application Center di KUKA si è svolto il workshop dal tema “Industrie 4.0 in concreto: casi applicativi e soluzioni disponibili“.

La giornata, organizzata e sviluppata insieme ad alcuni partner di KUKA, ha voluto mostrare tutte le soluzioni volte a industria 4.0.

Alberto Pellero e Rohitashwa Pant 
Senior Vice President Industrie 4.0 Accelerator KUKA AG hanno parlato di interconnessioni, tecnologie e megatrend, insomma di rivoluzione industriale. In particolare secondo Rohitashwa Pant: “Industria 4.0 rappresenta un’idea rivoluzionaria fatta di step in evoluzione”. Bisogna avere chiaro il modello di business per raggiungere e creare business; bisogna avere soluzioni, processi, logistica e produzione: tutto in ottica industria 4.0. KUKA a questo proposito può offrire soluzioni complete come KUKA Smart Production e KUKA Connect.

Un mercato in continua evoluzione non fa sconti a nessuno, bisogna essere pronti, connessi e tecnologicamente avanzati, ma le aziende italiane lo sono veramente?

La dott.ssa Pigozzi di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE ha spiegato quali siano le basi su cui si sono basati super e iper ammortamento. Il panorama italiano però è fatto di piccole imprese con macchinari installati vetusti: i più vecchi degli ultimi anni, con una media di 13 anni di età.

E allora come accedere alle nuove tecnologie e soprattutto in che modo utilizzare super e iper ammortamento?

La differenza tra uno e l’altra è molto importante: l’iper ammortamento fa riferimento solo all’acquisto di beni strumentali nuovi, l’altro parla di interconnessione in ottica industria 4.0.

Per questo motivo chi lo chiede deve aver ben presente dove vuole arrivare e come, ci vuole un progetto, un’idea chiara.

Siemens, uno dei partner presenti, si pone come guida per la sfida verso la digitalizzazione. Il mercato richiede soluzioni customizzate con grande attenzione all’efficienza.

La digitalizzazione è la chiave per restare competitivi”, a questo pensiero fanno coro gli altri partner della giornata Sick, Festo, Automata di Cannon e Bosh. Industria 4.0 è il fenomeno più interessante degli ultimi anni nel panorama industriale.

Il dott. Crippa di Bosh concludendo il workshop: “Industria 4.0 non è rivoluzione ma è evoluzione. Per fare industria 4.0 bisogna pensare in grande, ma partire in piccolo e avere bene chiaro dove si vuole arrivare”.

Related Posts

Forum Meccatronica – maturità digitale e nuovi traguardi tecnologici
Sicurezza 1
Sicurezza – Industria 4.0 per la qualità dei tessuti
L’Ammonitore di settembre