Contrariamente al principio corrente del movimento, applicato nel caso di grandi lunghezze di taglio: “tavolo fisso e sezione segatrice mobile“, nella KASTOvertical è il tavolo di appoggio del materiale che si sposta. Grazie a questa particolarità tecnica, il materiale può essere disposto, allineato e fissato dall’operatore rapidamente ed in condizioni di sicurezza fuori della zona di lavoro della macchina sul tavolo di appoggio del materiale ad un’altezza ergonomica pari a 1.150 mm.

Altezze di taglio fino a 600 mm, lunghezze di taglio fino a 1.260 mm ad una profondità di taglio di 680 mm ed un peso del pezzo di max. 2.000 kg si possono lavorare con la KASTOvertical senza incontrare problemi.

Con questi presupposti la KASTOvertical taglia tutte le qualità correnti di materiale, anche quelle a truciolabilità estremamente difficile, in modo razionale e con l’abituale qualità del taglio delle macchine KASTO.

Related Posts

MECSPE si terrà dal 29 al 31 ottobre 2020
Luca Manuelli nominato nuovo Presidente del Cluster Fabbrica Intelligente
A Mecspe 2019 prende vita la digitalizzazione della macchina utensile secondo Siemens