L’improvvisa scomparsa del Cav. Bottacini

A causa di un malore improvviso, è mancato il Cav. Roberto Bottacini presidente di Pneumax Spa.

Il Cav. Bottacini era originario di Brugherio ma, negli anni ’70, si era trasferito a Lurano (in provincia di Bergamo) dove aveva fondato nel 1976 (insieme a Giuseppe Beretta) la Pneumax, un’azienda che in poco tempo ha conquistato una posizione di leadership nel settore della componentistica per l’automazione pneumatica sui mercati internazionali e che tra pochi giorni compierà 40 anni di attività.

Il gruppo è presente in Europa, India, Cina, Singapore e Brasile ma ha mantenuto la produzione in Italia 
per precisa volontà del Suo fondatore che ha sempre desiderato promuovere il “made in Italy” nel mondo e operare attivamente per favorire la crescita economica del nostro paese.

Le figlie Rossella e Monica Bottacini, con Marco e Liliana Beretta, forti degli insegnamenti profusi, dei valori trasmessi, con sentimenti di “Unità” condivisa, proseguiranno le attività di sviluppo ed espansione già in corso mantenendo, al tempo stesso, lo stretto legame con la comunità locale.

Le esequie si svolgeranno mercoledì 8 giugno alle ore 15 presso la chiesa di Lurano.



Related Posts

Adattarsi agli eventi e prepararsi alla ripartenza
Coronavirus -Il messaggio del Dr. Mori e di Mr. Thönes di DMG MORI
Cobot e umani, spazio per tutti