Logistica – La spinta innovativa di CLS iMation

CLS iMation, la business unit di CLS dedicata alle Intelligent Solutions for Logistics Automation, amplia gli orizzonti dell’automazione espandendosi nei mercati di riferimento in Belgio, Francia, Lussemburgo, Olanda, Portogallo e Spagna.

CLS, azienda italiana con quasi 70 anni di esperienza dedicata al noleggio, alla vendita e all’assistenza di carrelli elevatori e mezzi e attrezzature per la movimentazione di merci, dopo avere istituito con successo nel 2019 un’unità di business dedicata all’automazione e alla digitalizzazione dei processi manutentivi, si espande in Europa puntando sulle soluzioni intelligenti per l’automazione in ambito logistico.

CLS iMation è caratterizzata da un forte imprinting innovativo focalizzato sui servizi per le Intelligent Solutions for Logistics Automation. La business unit si avvale di una squadra di ingegneri specializzati in possesso di competenze logistiche e digitali di alto livello. A capo della squadra, l’ing. Michele Calabrese, responsabile Business Unit iMation, incaricato del suo sviluppo in Italia e all’estero.

Gli orizzonti della logistica e dell’automazione si fanno sempre più complessi, interconnessi e avanzati. Proprio come i contesti del mercato attuale, le necessità evolvono costantemente e richiedono nuove competenze tecniche, creative e capacità di risoluzione di problemi in maniera puntuale. Proprio per questo è stata istituita CLS iMation, l’unità di business dedicata alla elaborazione di soluzioni all’avanguardia per l’ottimizzazione dei processi in molteplici settori industriali, sia tradizionali che emergenti.

“Il ritmo dell’innovazione va di pari passo con le esigenze delle aziende che si avvalgono dell’automazione e della digitalizzazione per incrementare la propria produttività, nell’ottica di fronteggiare le sfide di oggi e prepararsi a quelle future. Competenze di alto livello, soluzioni all’avanguardia e un approccio consulenziale innovativo sono il reale valore aggiunto che offre CLS iMation. Riteniamo sia un valore strategico per dare un impulso di competitività alle aziende” ha dichiarato Michele Calabrese. “Perseguendo il piano di espansione all’estero, e avvalendosi di partnership già consolidate con realtà estremamente innovative in vari Paesi europei, CLS iMation vuole porsi come punto di riferimento per l’automazione e la logistica all’avanguardia nei mercati di Belgio, Francia, Lussemburgo, Olanda, Portogallo e Spagna.”

Nell’illustrare la strada per l’innovazione e i piani di internazionalizzazione intrapresi dall’azienda, l’ing. Paolo Vivani, CEO di CLSha commentato: Automatizzare oggi e abbracciare con coraggio l’evoluzione tecnologica come un investimento che porta crescita e valore significa sia creare nuove opportunità che risolvere i problemi attuali delle imprese. Per questo, continuiamo a sviluppare nuove prospettive per i Clienti attraverso l’implementazione di dispositivi automatizzati sempre all’avanguardia, proiettando anche sui mercati esteri questa filosofia attraverso i servizi promossi da CLS iMation.”

 

Related Posts

Osservatorio intralogistica – nuove tecnologie e ecommerce
Still presenta i nuovi transpallet a pedana EXH-SF E EXD-SF
Linde – nuovo partner in Friuli Venezia Giulia