scm mandrini

Mandrini per meccanica di precisione

S.C.M. specializzata nella progettazione e costruzione di mandrini per  meccanica di precisione è presente a Mecspe 2016 al pad. 2 stand B43.

Nello stand S.C.M., azienda italiana fondata nel 1972 a Murisengo in provincia di Alessandria, specializzata nella progettazione e costruzione di mandrini per meccanica di precisione, parteciperà alla è possibile provare “dal vivo” la ricca gamma dei prodotti e ammirare la splendida moto Kawasaki del team italiano Goeleven, protagonista del Superbike FIM World Championship 2016, sponsorizzato da S.C.M. La Superbike farà tappa in Italia ad Imola (dal 29 aprile al 1 maggio) ed a Misano (dal 22 al 24 luglio). Il Team Goeleven è una realtà tutta piemontese, presente da 10 anni nei vari campionati del circuito Superbike, attualmente partecipa in due classi: 600 Supersport con il pilota Christian Gamarino e con il ceco Ondrej Jezek, Superbike con lo spagnolo Roman Ramos.

La sponsorizzazione sportiva si inserisce perfettamente nella filosofia aziendale S.C.M. una realtà dinamica e moderna che investe costantemente in R&D e nelle più avanzate tecnologie, progettando e realizzando in proprio tutti i sistemi e le attrezzature di produzione. L’alta specializzazione è infatti un tratto distintivo di S.C.M. che le consente di elaborare le più complesse soluzioni su misura per i propri clienti. La società, certificata ISO 9001 dal 2000, può vantare una presenza in costante crescita nei Paesi più industrializzati del mondo (Europa ed Est Europa, USA, Canada, America del Sud, Cina ed Est Asiatico). S.C.M. ottiene il Total Quality Target con uno scrupoloso controllo del prodotto, delle attrezzature e del processo produttivo, eseguito con le macchine più idonee e moderne. Tutte le fasi della lavorazione vengono accuratamente ispezionate: dalla materia prima fino alla spedizione del materiale.

I prodotti di punta di S.C.M. sono: Greenchuck, il mandrino ecologico a lubrificazione interna in grado di assicurare un minore impatto ambientale ed un forte contenimento di costi e Syncrolize, il mandrino maschiatore che, grazie all’impiego della micro-compensazione sincronizzata, risponde pienamente alla necessità, dei nuovi centri di lavoro, di sincronizzare automaticamente la velocità d’avanzamento col passo del maschio.

S.C.M. consta oggi di quattro divisioni, dedicate rispettivamente alla produzione di mandrini portautensili, rettificatrici, alberini per motori elettrici e macchine assemblatrici di tappi.

Related Posts

MECSPE si terrà dal 29 al 31 ottobre 2020
Luca Manuelli nominato nuovo Presidente del Cluster Fabbrica Intelligente
A Mecspe 2019 prende vita la digitalizzazione della macchina utensile secondo Siemens