Mecspe 2017 video reportage: Integrazione, intelligenza, interattività con Omron

Per la prima volta presente a Mecspe Omron ha voluto mostrare tutte le proprie soluzioni in ambito robotico. All’insegna dello slogan Integrazione, intelligenza e interattività, Marco Spimpolo ci ha presentato la vision di Omron per l’automazione del futuro: digitalizzata con la robotica in primo piano.

Il primo sistema presente allo stand è Flexibowl: uno Scara che fa un picking di pezzi tramite un sistema di alimentazione flessibile.
L’altra importante novità sono i due robot mobile LD: sistemi di navigazione autonomi nello spazio di lavoro. I robot Low Duty introducono nelle fabbriche la logistica intelligente, sono ideali per il trasporto dei prodotti all’interno dei magazzini, centri di distribuzione e impianti di produzione. Questo robot hanno una capacità di carico che va dai 60-90 kg fino ai 130 kg della versione Cart Transporter.
La differenza rispetto ai tradizionali AGV è che non necessitano di alcun riferimento, infatti possono spostarsi autonomamnete seguendo le caratteristiche dell’impianto. Gli LD non richiedono magneti a pavimento, nastri o segnalatori luminosi laser, che rappresentano costose modifiche degli ambienti.
Ultima, ma non meno importante, anteprima è rappresentata dall’integrazione completa nel sistema Omron non solo del robot mobile, ma di tutto dal sensore al PLC al cloud.
Sempre seguendo la vision di Omron la parte di intelligenza è data dai sistemi di visione ottica che l’azienda può fornire: possono riconoscere codice, QR code, ma anche essere utilizzati per fare ispezione.

 

Mecspe 2017: Integrazione, intelligenza, interattività con Omron from Quine Business Publisher on Vimeo.

Related Posts

MECSPE si terrà dal 29 al 31 ottobre 2020
i³-Mechatronics la soluzione Yaskawa per Industry 4.0
“Masterclass in Digital Transformation”