Moog presenta il nuovo software per le unità di controllo per test

Moog presenta il nuovo software Moog Integrated Test Suite (versione 3.18) dedicato al controller di test Moog, recentemente introdotto sul mercato. L’obiettivo è fornire ai responsabili dei laboratori di prova e ai tecnici una piattaforma con cui eseguire, con facilità e precisione, test su sistemi idraulici o elettrici, di qualsiasi dimensione. Con migliaia di combinazioni di I/O di blocchi modulari, il Test Controller Moog permette infatti di effettuare, con un’unica soluzione, prove di resistenza, fatica o di rumore, vibrazione e durezza.

Erwin Frederiksen, Automotive Test Consultant di Moog a Nieuw-Vennep, nei Paesi Bassi dichiara: “Uno degli OEM nostri Clienti attivo nel settore dei test da oltre 30 anni, ha provato il nostro nuovo sistema definendolo come l’unico controllore veramente plug-and-play che conosca”.

Il controllore Moog per il testing e la versione software 3.18 sono estremamente affidabili, sia per l’esecuzione di test automobilistici complessi della durata di mesi, che per semplici controlli sulle linee prodotto, come test sugli ammortizzatori a fine linea. Eventuali danni a macchinari o sistemi in fase di verifica possono avere ricadute economiche anche ingenti: per questo, il controller e il software Moog forniscono, con estrema precisione, tempi di attività e dati, che gli ingegneri possono riprodurre con regolazioni minime o nulle nella calibrazione.

La più recente release dell’interfaccia del software assiste gli utenti passo dopo passo e rende così la configurazione della piattaforma Moog intuitiva, anche nel caso di test complessi. Inoltre, la procedura guidata di calibrazione supporta gli ingegneri nel regolare rapidamente i sensori, per accelerare ulteriormente il processo. Il nuovo sistema Moog è infatti creato per supportare gli operatori nel realizzare una piattaforma software stabile e flessibile, regolabile accuratamente a seconda delle specifiche necessità. L’integrazione del controller e del software Moog con i sistemi di test esistenti garantisce, inoltre, una riduzione dei costi operativi per i responsabili di laboratorio, una produttività superiore e maggiori dettagli circa lo svolgimento dei test.

Il controller e il software Moog offrono ai manager di laboratorio e agli ingegneri elevati livelli di accuratezza, anche in virtù delle elevate frequenze di campionamento interne e della risoluzione del segnale a 24 bit per il controllo e la registrazione dei dati, ovvero 32 volte più alta rispetto a quella dei sistemi a 19 bit.

“La precisione della nostra nuova tecnologia si configura come un valido alleato per ottenere risultati migliori ed eseguire cicli di test più velocemente”, conclude Erwin Frederiksen di Moog.

Oltre al Moog Test Controller e alla versione software 3.18, Moog offre un programma di permuta dedicato ai responsabili di laboratorio che desiderano aggiornare i loro test controller obsoleti, di qualsiasi marca. I laboratori e gli enti di prova che contattano Moog e consegnano il proprio controller di test per il riciclo, ricevono un credito per l’acquisto di un Moog Test Controller di ultima generazione e del software Integrated Test Suite.

Related Posts

Fernando Gironi – Nuovo Condirettore Generale Pneumax
Moog amplia la propria offerta
Hexagon Manufacturing Intelligence rilascia la versione 2017 di I++Simulator