Prima Power alla Blechexpo di Stoccarda

Prima Power esporrà in anteprima mondiale diverse nuove tecnologie e soluzioni , alla fiera internazionale della lavorazione della lamiera Blechexpo.

I prodotti sono presentati sotto lo slogan “Prima is Power”: sempre più produttive, flessibili e connesse, le macchine laser e di lavorazione lamiera di Prima Power aggiungono una marcia in più al business e alla competitività dei suoi clienti.

I visitatori dello stand di Prima Power possono assistere direttamente a un’anteprima delle più recenti innovazioni introdotte dal Gruppo. Le macchine esposte coprono tutte le tecnologie e sono pronte per l’Industria 4.0, come lo è l’intera gamma di prodotti Prima Power.

Laser Genius 1530, la macchina top di gamma per il taglio laser 2D, è esposta con il sistema di automazione Combo Tower Laser e per la prima volta con una sorgente laser fibra da 10 kW di IPG Photonics, che ne aumenta ulteriormente le prestazioni, specie con gli spessori elevati.

Per la prima volta, Prima Power espone in una fiera la sua linea produttiva LPBB (Laser cutting – Punching – Buffering – Bending, ossia taglio laser, punzonatura, immagazzinamento temporaneo e piegatura). La linea include il taglio laser fibra, la punzonatura e la piegatura automatica potenziati da un robot LSR per il caricamento e l’impilamento. E’ anche la prima mondiale di un marcatore laser di nuova generazione, integrato nella linea di produzione.

Il sistema eP-1030, la presso-piegatrice più versatile della famiglia eP, è ora disponibile con la nuova opzione di inseguimento della piega per posizionare in modo più rapido e semplice le parti grandi e pesanti.

Nell’area software è possibile assistere a dimostrazioni e presentazioni dal vivo dell’intera serie di prodotti per la produzione digitale.

Laser Genius

Laser Genius 1530, la macchina top di gamma per il taglio laser 2D, è esposta per la prima volta con una sorgente laser fibra da 10 kW di IPG Photonics che ne aumenta ulteriormente le prestazioni, in particolare con gli spessori elevati. Si tratta di una configurazione del prodotto particolarmente indicata per quei settori di mercato in cui sono generalmente impiegati fogli di lamiera di spessore elevato, come quello agricolo ed edile.

Grazie alla testa laser con ottica adattiva per la gestione automatica della posizione focale, Laser Genius fornisce la massima qualità e velocità senza compromessi su tutta la gamma di spessori per un’ampia varietà di materiali lavorabili (acciaio dolce, acciaio inox, alluminio, rame, ottone). Tra le sue principali caratteristiche tecniche figurano l’esclusiva architettura di macchina con basamento in granito sintetico e struttura cantilever in fibra di carbonio con motori lineari. Laser Genius è gestita dal CNC Open di Prima Power, intelligente e facile da utilizzare, e ha come framework HMI il nuovo Tulus Laser 2D di Prima Power: un’interfaccia intuitiva, moderna e altamente logica che applica la piattaforma Tulus esistente ed il suo ecosistema alle macchine per il taglio laser 2D. Nella versione esposta alla Blechexpo, la macchina è dotata del Combo Tower Laser, il sistema automatico di carico, scarico e stoccaggio flessibile sviluppato e prodotto da Prima Power per le macchine laser 2D.

Linea LPBB

Per la prima volta, Prima Power espone in una fiera la sua linea di produzione LPBB (dall’inglese, Laser cutting -Punching – Buffering – Bending) di taglio laser e punzonatura, immagazzinamento temporaneo e piegatura. La linea include il taglio laser fibra, la punzonatura e la piegatura automatica potenziati da un robot LSR per il caricamento e l’impilamento. È anche la prima mondiale di un marcatore laser di nuova generazione, integrato nella linea di produzione.

La LPBB che esordisce alla Blechexpo 2017 è costituita dal nuovo sistema combinato di punzonatura/laser Combi Genius 1530, la pannellatrice Express Bender EBe 5-3 e il robot LSR di caricamento e impilamento, i quali creano una soluzione per l’automazione di altissimo livello dalla lamiera grezza al pezzo finito.

Combi Genius è uno strumento estremamente flessibile per gestire un’ampia selezione di prodotti. Grazie alle nuove soluzioni di automazione, è possibile raggiungere un’elevata produttività riducendo al minimo i tempi di attesa e sfruttando il funzionamento in tempo mascherato. In più, la nuova CG1530 ha tutte le opzioni e caratteristiche intelligenti della serie Genius, ossia iRam e il dispositivo a spazzole per lamiera flottante.

La pannellatrice Prima Power EBe 5-3 inclusa nel sistema LPBB è una macchina flessibile, automatica, servoelettrica e accessoriata con una lunghezza di piega massima pari a 2750 mm. È dotata di PCD (Picking & Centering Device), BTD (Bend Turning Device), un singolo vagone per pallet standard con la nuova funzione di impilamento delle pezzi e un nuovo porta scorrevole verticale progettata per ridurre l’ingombro della macchina. Tra le principali innovazioni, il software HMI Tulus consente un cambio utensile ottimizzato, una funzione di visualizzazione del monitoraggio per seguire il flusso di processo passo-passo e una rinnovata funzione d’interpolazione che genera nuovi parametri di correzione angolare per eseguire la piegatura di parti il cui spessore e lunghezza di piega non corrispondono ai valori salvati nel database.

Presso-piegatrice eP-1030

Un altro prodotto esposto nello stand di Prima Power è il sistema eP-1030, la presso-piegatrice servoelettrica più versatile della famiglia eP. Nota per la sua eccellente combinazione di tonnellaggio e capacità di lavorazione, i visitatori di Blechexpo possono inoltre apprezzare questa macchina per la nuova versione dell’opzione di accompagnamento per posizionare in modo più rapido e semplice le parti grandi e pesanti che non possono essere manipolate da un singolo operatore.

La pressa eP esposta a Stoccarda è inoltre dotata di una tavola piega-schiaccia per accrescere la produttività e agevolare le operazioni. Infine, il fissaggio idraulico utensile superiore e inferiore tipo Wila di Prima Power e un dispositivo IRIS PLUS per la correzione angolare in tempo reale completano questa macchina e la rendono adatta per la produzione di componenti complessi di alta qualità.

 

Software

Come sempre negli stand di Prima Power, le soluzioni software giocano un ruolo importante a Blechexpo, con un’area dedicata alle dimostrazioni e presentazioni dal vivo di un’intera gamma di prodotti per la produzione digitale. Le soluzioni Industry 4.0 Inside di Prima Power aumentano la produzione, migliorano l’efficienza di produzione e la flessibilità nei lotti di produzione. A Stoccarda sono presentate nuove versioni dell’intera gamma di prodotti software. In particolare, la nuova applicazione web per il monitoraggio e l’analisi delle macchine Fleet Manager, ora disponibili per le macchine laser 2D e 3D, sono caratterizzati da un’usabilità ulteriormente migliorata e un connettore al cloud più potente. Fleet Manager fornisce informazioni su tempistiche, mappe dei trigger, allarmi e operazioni manuali, anche in tempo reale. I rapporti analitici sulle prestazioni della macchina e sulla produzione riducono i tempi di inattività e permettono di eseguire la manutenzione preventiva e predittiva.

Con le soluzioni Prima Power per la produzione digitale e la comunicazione basata sul cloud, macchine flessibili a elevata produttività interagiscono con lo stabilimento e con l’intera azienda, mentre il personale è in grado di monitorare, controllare e predire da remoto il processo produttivo così da ottenere la massima efficienza.

Prima Power | Hall 3 | Stand 3505

Related Posts

Nuova data per Lamiera 2021
Lavorazione lamiere: molto più che semplice meccanica
L’Ammonitore di Luglio