Renishaw a EMO 2015

Con una conferenza stampa tenutasi giovedì 9 luglio Renishaw ha presentato le novità nel campo della calibrazione, software, dispositivi di misura e controllo di processo in mostra alla prossima EMO di Milano.

Seguendo la logica di presentazione vicina a quella che è l’idea Renishaw di intervenire in ogni fase di processo di lavorazione, partendo dalla calibrazione per arrivare alla misurazione, sono state illustrate le novità che Renishaw esporrà alla prossima EMO di Milano, in un anno che si prospetta, secondo le previsioni, dovrebbe portare un fatturato di circa 500 milioni di euro.

Dopo un 2014 brillante (450 milioni di euro di ricavi, ndr) ci prepariamo a  vivere un 2015 altrattanto importante. La EMO è l’evento di riferimento per il mondo delle lavorazioni alla macchina utensile e non potevamo che presentarci in grande stile tenendo anche conto che si tiene a Milano ogni sei anni” dice Roberto Rivetti amministratore delegato di Renishaw Italia.

In particolare Renishaw presenterà le nuove funzionalità del laser XL-80, il nuovo software di calibrazione Ballbar Trace per il sistema QC20-W, il software CARTO per sistemi di calibrazione, la nuova sonda Primo che rivoluzionerà il concetto di portare la misura in macchina, il nuovosoftware di ispezione in macchina Inspection Plus SupaTouch™, il nuovo software per Equator INTUO eil sistema multisensore REVO-2e della sonda di visione senza contatto RVP

 

Related Posts

Le celle di carico e il mondo delle misurazioni estreme
La nuova divisione Camozzi Machine Tools a EMO 2019
L’Ammonitore di Luglio