SPS IPC Drives Italia, successo della quarta edizione. A ottobre la prima Convention POWERLINK in Italia

SPS IPC Drives Italia, successo della quarta edizione. A ottobre la prima Convention POWERLINK in Italia

21.128 visitatori (+17%), 584 espositori (+13%), 48.000 metri quadri (+20%): i numeri che hanno recentemente confermato SPS IPC Drives Italia il punto di riferimento per l’automazione elettrica in Italia e dai quali gli organizzatori ripartono. Già avviati, infatti, i lavori per il progetto 2015 che si svolgerà sempre a Parma, dal 12 al 14 maggio.
Donald Wich (al centro nella foto con Francesca Selva e
Stéphane Potier)  , Amministratore Delegato Messe Frankfurt Italia, esprime i suoi ringraziamenti e la soddisfazione per il successo commentando così i tre giorni di fiera: “Siamo lieti di poter condividere con voi il gradimento dei membri dell’Advisory Panel, del Comitato Scientifico e di tutti gli Espositori, e la nostra personale gioia per lo svolgimento di questa manifestazione che ha incontrato l’attenzione e il plauso di tutti gli operatori del settore dell’Automazione Industriale. I numeri e la qualità dei visitatori danno la misura di questo successo: particolarmente elevata la partecipazione da parte degli OEM, ovvero dei costruttori di macchine che sono importanti utilizzatori di automazione, ma confermata anche la forte crescita degli End User che, particolarmente motivati dalle Tavole Rotonde Food&Beverage e Pharma&Beauty, hanno premiato SPS Italia con una folta e partecipata presenza. Desidero anche ringraziare la stampa che ha dedicato molta attenzione a questo evento e che spero continuerà a farlo vivere insieme a noi nei prossimi mesi. Ricollegandomi infine a quanto accennato rispetto alle Tavole Rotonde, desidero ringraziare i rappresentanti delle molte società che hanno dato il loro contributo all’evento portando le loro dirette esperienze e aspettative ai fini di un rafforzamento e ammodernamento dei processi produttivi in ottica Industria 4.0.” Francesca Selva, Vice President Marketing & Events, guarda al futuro e afferma: “I primi nuovi spunti per l’edizione 2015 sono arrivati proprio dal confronto durante i tre giorni di fiera. Grazie all’entusiasmo dei partecipanti alle Tavole Rotonde per esempio abbiamo pensato di sviluppare ulteriormente alcune tematiche, come Industria 4.0 e il settore Pharma&Beauty, attraverso alcuni appuntamenti nel corso dell’anno: delle vere e proprie tappe verso SPS 2015. Siamo già impegnati inoltre nella scelta del nuovo Fil Rouge, il terzo settore di approfondimento che insieme a Food&Beverage e Pharma&Beauty verrà sviluppato in una Tavola Rotonda dedicata agli End User nell’edizione 2015.” “Primo momento di approfondimento dei temi 4.0 – continua Francesca Selva – sarà il Forum Meccatronica, nato dalla collaborazione con il Gruppo Meccatronica di ANIE Automazione, che si terrà il 24 settembre presso il Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso a Bergamo. La mostra-convegno si articolerà attorno a due tavole rotonde dedicate ai costruttori di macchine automatiche e agli utilizzatori finali di tecnologie meccatroniche. Sarà l’occasione per confrontarsi sui temi della progettazione, della virtualizzazione, dell’efficienza, della sicurezza e della flessibilità nella produzione. Hanno già aderito all’iniziativa le più importanti aziende del settore dei fornitori di componenti e sistemi per l’automazione: ABB, B&R AUTOMAZIONE INDUSTRIALE, BECKHOFF AUTOMATION, BONFIGLIOLI MECHATRONIC RESEARCH, ESA ELETTRONICA, FESTO, HEIDENHAIN ITALIANA, LAPP, LENZE, OMRON ELECTRONICS, PANASONIC ELECTRIC WORKS ITALIA, PHOENIX CONTACT, RITTAL, ROCKWELL AUTOMATION, SEW EURODRIVE, SIEMENS, e WITTENSTEIN.”
La conferenza stampa di SPS è stata anche l’occasione per presentare la prima Convention POWERLINK che si svolgerà il prossimo 8 ottobre, presso il Tecnopolo di Reggio Emilia.
Organizzata da EPSG (Ethernet POWERLINK Standardization Group), associazione indipendente il cui obiettivo principale è lo sviluppo della tecnologia POWERLINK, e Messe Frankfurt Italia, sede italiana della fiera di Francoforte che vanta nel proprio portfolio oltre 100 manifestazioni riconosciute a livello mondiale nei settori beni di consumo, tessile, automotive e logistica, technology&production, comunicazione e tempo libero.
Forte di un mercato con eccellenti costruttori di macchine, utenti finali competenti, integratori esperti e tanti valevoli fornitori di dispositivi POWERLINK, l’Italia è un ottimo punto di incontro per tutti gli attori che hanno già adottato o che sono interessati a questa tecnologia. La Convention sarà una splendida occasione di contatto tra le aziende produttrici di prodotti con interfaccia POWERLINK con tutti gli utilizzatori italiani. Sarà inoltre un momento di informazione e approfondimento tecnico per le aziende interessate a integrare e sfruttare le caratteristiche di questo standard di comunicazione.
L’evento si rivolge a un pubblico tecnico, proveniente da aziende che integrano nei loro prodotti o che utilizzano bus di campo e che sono interessate alle tecnologie di comunicazione basate su Ethernet industriale con capacità real-time. A titolo esemplificativo citiamo: sviluppatori, integratori di sistema, responsabili di automazione, direttori tecnici e di stabilimento.
Durante un’intera giornata dedicata a POWERLINK si toccheranno diversi aspetti della tecnologia: dai meccanismi di gestione dei dati all’implementazione della tecnologia open-source, alla configurazione dei dispositivi in campo. Presentazioni tecniche, riguardanti i diversi aspetti implementativi e i vantaggi ottenibili da questa tecnologia, si alterneranno a dimostrazioni pratiche e a testimonianze dirette da parte di relatori provenienti dall’industria, che porteranno esempi di utilizzo e analizzeranno insieme alla platea casi reali con diverse complessità ed esigenze, illustrando poi le soluzioni adottate.
Nell’area espositiva attigua alla sala conferenze sarà inoltre possibile per gli iscritti alla Convention, vedere dal vivo la vasta gamma di prodotti con interfaccia POWERLINK disponibili sul mercato, proposti direttamente dai diversi produttori di sensori, attuatori, controller, dispositivi di rete, etc. La convention ha già raccolto l’adesione dei seguenti sponsor: ABB, B&R, Cognex, Comau, Eaton, Festo, Hilscher, HMS, Laumas, MTS Sensor, Nord Drivesystems.
L’Italia è un ottimo campo di applicazione per POWERLINK” dichiara Stéphane Potier, Technology Marketing Manager EPSG. “Ottimi costruttori di macchine, utenti finali competenti e importanti fornitori con una vasta offerta di componenti. C’è ancora un grande potenziale da sfruttare, per questo il gruppo Ethernet POWERLINK Standardization Group ha deciso di sostenere lo sviluppo del business in Italia. L’evento si concentrerà su un target tecnico proveniente sia dal consorzio EPSG (soci e sviluppatori di prodotti) sia dagli utilizzatori della tecnologia POWERLINK. L’idea è di coinvolgere tutte le aziende partecipanti, condividendo idee e proposte, con l’obiettivo di rispondere al meglio alle esigenze e alle aspettative che ruotano intorno al progetto.”

Related Posts

Mese di fiere sps ipc drives italia