Yaskawa due nuovi centri in Slovenia

La società prevede di espandere la propria capacità produttiva e di aprire un nuovo stabilimento di produzione robot e un nuovo centro di sviluppo della robotica europea in Slovenia.

I primi robot Yaskawa di produzione totalmente europea sono previsti in uscita dalla nuova linea di produzione nel corso del 2018. La fabbrica dovrebbe soddisfare circa l’80% della domanda europea di robot. Gli investimenti complessivi sono stimati nell’ordine di 25 milioni di euro e saranno creati duecento nuovi posti di lavoro. Con questa nuova strategia l’azienda, che è stata fondata nel 1915, è intenzionalmente in controtendenza rispetto alla tendenza internazionale che vede lo spostamento di know-how tecnologico e la competenza di produzione dall’Europa all’Asia. 

Ad oggi Yaskawa impiega, in Europa, circa 350 ingegneri nello sviluppo sulle applicazione.

Le nuove capacità produttive e di sviluppo avranno come prima ricaduta la velocizzazione della produzione e delle consegne di soluzioni robotizzate personalizzate. Questo servirà anche a rafforzare la cooperazione con gli OEM nei mercati continentali. Inoltre, Yaskawa sarà più reattiva rispetto alle esigenze del mercato europeo e alle nascenti tendenze tecnologiche. “L’Europa è leader in molte tecnologie, vogliamo dimostrare costantemente ai nostri clienti che siamo felici di essere qui e vogliamo impegnarci sullo sviluppo congiunto di soluzioni sempre più efficienti”, ha detto Manfred Stern (President & CEO Yaskawa Europe, Corporate Vice President Yaskawa Electric) nella conferenza stampa di lunedì 21 novembre a Francoforte, che ha visto anche la presenza di Hiroshi Ogasawara (Representative Director & President Yaskawa Electric Corporation).

L’azienda più recentemente ha esteso il proprio modello di business attraverso acquisizioni strategiche nel campo della tecnologia di controllo industriale e di ‘Green Energy’. Infatti, un ulteriore focus è stato posto su soluzioni energetiche nel settore dell’energia eolica e l’elettrificazione delle unità navali.

Related Posts

Adattarsi agli eventi e prepararsi alla ripartenza
i³-Mechatronics la soluzione Yaskawa per Industry 4.0
L’Ammonitore di Luglio